giovedì 6 luglio 2017

X Pellegrinaggio toscano: primo annuncio



Nella foto: Pontificale del Cardinale Raymond Burke al V pellegrinaggio toscano (2012)

Il Coordinamento toscano per l'applicazione del motuproprio Summorum Pontificum è lieto di annunciare a tutti i fedeli che quest'anno il consueto pellegrinaggio regionale presso il Santuario della Vergine di Montenero (LI), Patrona della Toscana, si terrà sabato 7 ottobre 2017.

E quest'anno l'evento avrà un sapore speciale, perché i pellegrinaggi dei centri toscani legati all'antica liturgia cattolica sono giunti alla decima edizione. Iniziato in sordina nell'oramai lontano 2008 ad opera di tre soli gruppi (quelli dell'ordine della Militia Templi, di Livorno e di Pisa), il pellegrinaggio ha anno per anno coinvolto un numero maggiore di realtà vecchie e nuove (che nel frattempo hanno aderito alla federazione del Coordinamento), ma anche singoli fedeli interessati della nostra regione e quanti altri guardano con favore alla riscoperta del tesoro di spiritualità e fede costituito dalla Tradizione.

Per celebrare questa importante ricorrenza, sabato 7 ottobre verrà officiata una S. Messa Pontificale in rito romano antico. Più avanti vi daremo maggiori dettagli e sarà diffusa la locandina dell'evento.

Coordinamento toscano "Benedetto XVI" - Per l'applicazione del motuproprio Summorum Pontificum





mercoledì 5 luglio 2017

Cecina: sospensione estiva della S. Messa



AVVISO



Il comitato Pro multis avvisa tutti i fedeli che, a causa di numerosi impegni dei sacerdoti celebranti dell'Istituto Cristo Re Sommo Sacerdote, le celebrazioni in rito antico, che si tengono a Cecina, presso la Chiesa di S. Carlo al Palazzaccio, saranno sospese per il periodo estivo.

Le SS. Messe riprenderanno come usualmente, ossia la I e la III domenica di ogni mese, alle ore 9.15, a partire dal giorno 3 settembre.

La Magione: S. Messa per l'anniversario dell'emanazione del Summorum Pontificum


AVVISO




Venerdì prossimo 7 Luglio alle ore 18,30 nella Chiesa Magistrale della Milizia del Tempio (Castello della Magione a Poggibonsi), Don Andrea Cappelli celebrerà la S. Messa di ringraziamento in occasione del decimo anniversario del motu proprio “Summorum Pontificum” con il quale il Sommo Pontefice Benedetto XVI ha liberalizzato la mai soppressa Messa latino-gregoriana (tridentina) rendendola un diritto dei fedeli e dei sacerdoti. Al termine verrà cantato il “Te Deum”.

Nella Chiesa della Magione la liturgia tridentina si celebra ininterrottamente alle 9,30 delle Domeniche e delle feste di precetto infrasettimanali, (e spesso anche durante la settimana), dal 13 Marzo 1993 inaugurata dal Cardinale Silvio Oddi.

La Milizia del Tempio cura anche la S. Messa tridentina a S. Donato a Siena e in Ungheria; un suo Cavaliere è diventato Sacerdote cinque anni fa, uno sarà ordinato prossimamente in Italia ed uno tra due anni a Bamberga in Germania.

martedì 27 giugno 2017

Firenze: avviso di sospensione estiva a S. Francesco Poverino



AVVISO



Oratorio di S. Francesco Poverino - Firenze
 

La Confraternita di S. Girolamo e S. Francesco Poverino di Firenze avvisa che l’ultima S. Messa prima della pausa estiva sarà celebrata sabato 1° Luglio alle ore 17,30.


Le celebrazioni regolari riprenderanno Domenica 9 Settembre, come sempre alle ore 10.

sabato 20 maggio 2017

Prato: comunicato con avviso di SS. Messe in rito antico











COMUNICATO STAMPA


Ultima messa in latino e visita al Museo della Badia
Doppio appuntamento a Vaiano sabato 20 maggio
Nella chiesa della Badia di San Salvatore la funzione celebrata secondo il Rito Romano Antico, mentre la visita porterà alla scoperta di casa Firenzuola e della mostra sugli ex libris dedicati a Dante e Cervantes


Vaiano, 15 maggio 2017 – Ultimo appuntamento della stagione con la Santa Messa in Rito Romano antico in Latino nella chiesa della Badia di San Salvatore a Vaiano (piazza Agnolo Firenzuola 15). Celebrata secondo il Messale Romano del 1962, sabato 20 maggio (ore 16) si terrà la Messa della vigilia della V domenica dopo Pasqua che sarà celebrata dal Parroco don Marco Locati e preceduta dal Santo Rosario (ore 15.30). Si tratta dell’ultima messa in latino in calendario poiché quella prevista per il 3 giugno è stata annullata per esigenze parrocchiali. La liturgia nella forma antica del Rito Romano si configura non solo come un atto di fede, ma anche come un’operazione culturale: tutti gli arredi sacri e le opere d’arte che sono esposti nel Museo della Badia di Vaiano infatti sono stati creati per questa Messa, come in generale la maggior parte dell’arte e della musica sacra. La Santa Messa è celebrata come prefestiva e pertanto è valida per il precetto festivo.

Il calendario delle celebrazioni, iniziato a febbraio, è stato promosso, oltre che dalla parrocchia, dal Museo della Badia di Vaiano, Casa della Memoria dello scrittore e abate Agnolo Firenzuola, e dal suo coordinatore Adriano Rigoli. Proprio il Museo della Badia (piazza Agnolo Firenzuola 1, Vaiano) quest’anno ricorda il 25° anniversario dalla prima apertura al pubblico, avvenuta il 2 maggio 1992 in occasione degli Itinerari Laurenziani per il V centenario della morte del Magnifico Lorenzo dei Medici. 


Per l’occasione, sempre sabato 20 maggio (ore 16.30), si terrà una visita al Museo della Badia di Vaiano e alla Casa di Agnolo Firenzuola (1493-1543) che fu abate del Monastero vaianese dal 1538 al 1543. Sarà possibile vedere le cinquecentine originali delle opere del Firenzuola esposte nel museo della Badia, visitare il chiostro rinascimentale, la chiesa romanica, il cucinone dei monaci, l'antica gualchiera e gli scavi archeologici.

A seguire, ecco la visita alla mostra “Le Case della Memoria per Dante e Cervantes: gli ex libris raccontano i libri” con cui l’Associazione Nazionale Case della Memoria rende omaggio ai due grandi della letteratura mondiale attraverso una forma particolare di arte, gli ex libris riferiti alle loro opere principali: La Divina Commedia e il Don Chisciotte. Cuore dell’esposizione sono i 106 ex libris, proveniente dalle collezioni di Massimo Battolla e Gian Carlo Torre, cinquantadue a tema dantesco e cinquantaquattro dedicati a Cervantes. Nella seconda parte dell’esposizione si possono apprezzare i collegamenti tra alcune Case della Memoria e l’opera dello scrittore spagnolo: Miguel de Cervantes è stato infatti fonte d’ispirazione per Giacomo Puccini, Ferruccio Busoni, Giorgio de Chirico, Venturino Venturi, Antonio Gramsci, Daphne Phelps, Raffaele Bendandi e Loris Jacopo Bononi. Sia l’accesso al Museo della Badia che le visite guidate sono a ingresso libero. 

Mercoledì 31 maggio inoltre, nella chiesa di San Martino a Paperino ci sarà la conclusione del mese di maggio dedicato alla Madonna, un appuntamento annuale che si tiene in una chiesa di Pistoia o di Prato. Si comincerà alle 21 con il Santo Rosario che precederà la Santa Messa in rito antico in Latino (ore 21.30) celebrata dal Parroco don Carlo Gestri. A seguire la processione aux flambeaux dalla chiesa all'antico tabernacolo della Madonna che si trova nell'orto della canonica. Nella diocesi di Prato sono cinque le chiese in cui si celebra stabilmente la Messa in rito antico: quella dello Spirito Santo, quella di Santa Cristina a Pimonte, quella del Sacro Cuore di Gesù, quella di San Martino a Paperino e quella di San Salvatore a Vaiano. A Pistoia invece la Santa Messa in rito antico, promossa dall'Associazione Madonna dell'Umiltà, è celebrata nella chiesa di San Vitale (ogni sabato alle ore 18.30).

Per informazioni è possibile contattare Adriano Rigoli, coordinatore del Museo della Badia di Vaiano: 328.6938733; adriano.rigoli@gmail.com.

sabato 6 maggio 2017

Poggibonsi: Festa della Magione (13-14, 17 e 21 maggio)




  


Castello della Magione  sec. decimoprimo


13, 14, 17 E 21 MAGGIO
LA FESTA DELLA MAGIONE


            La 39.a “Festa della Magione”, che verrà celebrata Sabato 13, Domenica 14 e Mercoledì 17 Maggio, quest’anno avrà un prolungamento importante nella Domenica 21 Maggio, perché il complesso monumentale è stato inserito tra i siti da visitare in Provincia di Siena (l’unico a Poggibonsi) dall’Associazione Dimore Storiche Italiane con l’iniziativa “Cortili e Giardini Aperti”.
            Dopo l’inserimento tra le “Mille meraviglie italiane” il Castello della Magione ha ottenuto un’ulteriore attenzione per la sua peculiare bellezza ed importanza a livello europeo.
            La “Festa della Magione” viene celebrata in onore della Madonna dei Templari a ricordo della costituzione della Milizia del Tempio avvenuta il 17 Maggio 1979, istituzione riconosciuta civilmente nello stesso anno il 21 Settembre e canonicamente l’8 Settembre 1988 con il Decreto dell’Arcivescovo di Siena, l’indimenticabile Mons. Mario Jsmaele Castellano che, in un certo senso, ne fu il co-fondatore.
            Sabato 13 Maggio alle ore 18,30 verranno cantati i Primi Vespri della Solennità di Maria “Regina Militiae”.
            Domenica 14 Maggio verranno celebrate due Sante Messe: alle ore 9,30 cantata in gregoriano e alle ore 17,00.
            Dopo la S. Messa delle 9,30 si svolgerà la processione dalla Chiesa al tabernacolo esterno per l’”atto di affidamento” alla Madonna dei Templari.
            Alle ore 18,00 si terrà il concerto di musica classica eseguito dai Maestri Gian-Luca Petrucci (allievo di Severino Gazzelloni) al flauto traverso e Paola Pisa al pianoforte.
            Alle ore 16,00 inizierà la tradizionale “Sagra del Pellegrino” con le consuete proposte gastronomiche, l’ottimo “vino dei Templari” e la possibilità di visitare il Castello.
            Gli Scouts e le Guide del Gruppo Valdelsa “Alberto d’Albertis” jnvitano al “Scout Adventure Camp” per giochi, avventure, laboratori eccetera on tanti premi per grandi e piccini.
            Mercoledì 17 Maggio, festa liturgica della Madonna “Regina Militiae”, alle ore 18,30 verrà celebrata la S. Messa.
            Nella Chiesa della Magione la liturgia è celebrata nel “rito tridentino” secondo il Motu Proprio “Summorum Pontificum” di S.S. il Papa Benedetto XVI e in accordo con Mons. Arcivescovo.

            Ai fedeli cattolici che il 14 e il 17 Maggio visiteranno la Chiesa della Magione il Sommo Pontefice concede il dono dell’Indulgenza Plenaria.

mercoledì 12 aprile 2017

Pistoia: S. Messa per la Pasqua di Resurrezione




AVVISO







L'Associazione Madonna dell'Umiltà di Pistoia comunica ai fedeli che domenica 16 aprile, ore 9, presso la Chiesa di San Vitale a Pistoia (via della Madonna, 58) verrà celebrata una S. Messa per la Pasqua di Resurrezione.

La funzione sarà officiata dai sacerdoti dell'Istituto Cristo Re Sommo Sacerdote.

Per informazioni: associazionemadonnaumilta@gmail.com

lunedì 10 aprile 2017

Avviso da Lucca: S. Messa per la Pasqua




AVVISO






Il comitato lucchese Lucio III informa i fedeli che domenica 16 aprile, con il consueto orario (ore 8.30) presso la Chiesa dei PP. Cappuccini di Monte san Quirico (via della Chiesa, 87) sarà officiata una S. Messa secondo i libri liturgici del 1962 per la Pasqua di Resurrezione.

Celebranti: sacerdoti dell'I.C.R.S.S.

Informazioni: comitatolucchese@gmail.com